Jon Bostic Womens Jersey  Giocare con i bambini, mamma è papà lo fanno diversamente | Sott1metro
giocare con i bambini

Molto spesso, medici ed esperti pedagogisti, tendono a sottolineare l’importanza di giocare con i bambini.

Innanzitutto, il gioco è fondamentale per i bimbi. Giocando, il bambino impara nuove cose di sè e della realtà che lo circonda:

  • le sue emozioni
  • i suoi punti di vista
  • le sue competenze cognitive
  • a stare con gli altri
  • a sviluppare la sua creatività
  • a consolidare la propria autostima

Ma è importante anche per le mamme e i papà: in questo modo, per qualche ora, ci si dimentica di problemi e preoccupazioni quotidiane e si consolidano la relazione e la complicità tra mamma, papà e figlio.

 

Come giocano i papà

Generalmente, i papà, tendono più facilmente a mettersi a “pari livello”  con i propri figli, per la loro spiccata capacità di tornare bambini in un attimo ! I papà prediligono giochi in cui prevale il movimento e la fisicità. Infatti uno dei loro giochi preferiti è la lotta. I bambini quindi prediligono i papà per le costruzioni con i mattoncini ma anche attività all’aria aperta, giocare con la palla o andare in bici.

Come giocano le mamme

Le mamme, invece, puntano più a giochi con scopi educativi. Per esempio, quelli con cui si possono insegnare parole nuove, dal semplice “cucù”, via via a parole più complicate. E’ dalle mamme che i bambini iniziano a dare i nomi alle cose. Infatti i bambini, prediligono le mamme per leggere storie o fare giochi creativi, come creare oggetti con la pasta di sale.

 

Le statistiche, tuttavia, dicono che al giorno d’oggi, i genitori dedicano sempre meno tempo al gioco con i loro piccoli. Non più di 15 minuti al giorno. E questo è un vero peccato! Ma tu, mamma o papà che ci leggi, non dimenticare l’importanza di giocare con i tuoi bambini.



0